Whirpool, tutti a Roma: "Conte intervenga"

Intanto la multinazionale invia una nota al ministro patuanelli, forse una timida apertura

whirpool tutti a roma conte intervenga

Domani da Piazza della Repubblica al Mise gli operai e i sindacati in marcia per difendere il sito di via Argine

Napoli.  

Contro il piano di cessione del sito di via Argine a Napoli scenderanno di nuovo in piazza e stavolta non potranno passare inosservati.  Un grande corteo di protesta segnerà il nuovo sciopero di gruppo di 8 ore e porterà un migliaio di tute blu a piazza della Repubblica da dove si raggiungerà in marcia la sede del Mise. Sei i pullman in arrivo solo da Napoli e 3 da Caserta. Tutte le sigle sindacali si sonounite nella lotta degli operai Whirpool di Napoli. 

La multinazionale intanto ha inviato   oggi al ministro Stefano Patuanelli una lettera riservata con cui ribadisce le ragioni della cessione, lasciando però aperta la soluzione. Per ora non si parla di ritiro della procedura di vendita ma di certo l'azienda  chiede formalmente una nuova convocazione al ministro.Forse un piccolo passo avantì che Patuanelli avrebbe comunque intenzione di valutare assieme ai sindacati nel corso dell'incontro che concluderà la manifestazione. Intanto, i sindacati sollecitano un intervento del premier, Giuseppe Conte. C'è bisogno di un'azione di governo forte che obblighi la multinazionale americana a proseguire la produzione di lavatrici nel sito di San Giovanni.