Escrementi di topo e zecche nei locali 118: choc in ospedale

Sant'Arsenio: il personale trasferito negli uffici di Polla dopo le proteste

escrementi di topo e zecche nei locali 118 choc in ospedale
Sant'Arsenio.  

Una situazione di degrado difficile da giustificare, specialmente se si parla dei locali sanitari che ospitano il servizio di soccorso del 118. E' quella denunciata dal personale in servizio a Sant'Arsenio: escrementi di topo, zecche e blatte avvistate a più riprese presso la struttura, che hanno spinto gli operatori ad allertare il Distretto sanitario.

Oltre all'invasione di ratti e insetti, è stato anche segnalato il malfunzionamento degli impianti, che costringono il personale sanitario a lavorare in stanze dove il caldo spesso è insopportabile. Di qui la decisione di trasferire il servizio di 118 da Sant'Arsenio all'ospedale di Polla, in attesa che si trovi una soluzione per i locali infestati.