Salernitana-Lecce, un esame da grande per riprendere la marcia

Ansia Covid per i salentini, rebus modulo per Castori: le probabili formazioni

salernitana lecce un esame da grande per riprendere la marcia
Salerno.  

Dopo il ko di Brescia la Salernitana ha subito la possibilità di rimettersi in carreggiata e difendere il primato in classifica. All'Arechi questa sera alle 21 arriva il Lecce, una delle corazzate di questa serie B. I salentini, però, stanno vivendo ore di apprensione: ieri la società ha comunicato la positività al Covid del tecnico Corini che, naturalmente, non è partito con la squadra. Nelle scorse ore i giallorossi hanno ripetuto i tamponi e sono in attesa di conoscere i risultati del test. I pugliesi in caso di nuove positività avrebbero anche la possibilità di chiedere il rinvio del match ma preferirebbero non utilizzare il jolly in virtù del fitto calendario che accomuna le società di serie B in questa fase della stagione.

La Salernitana, dal canto suo, spera di ripartire subito con il piede giusto. Castori valuterà fino alla fine l'undici da mandare in campo e non ha ancora sciolto il rebus modulo. Alla fine, considerati i pochi giorni avuti a disposizione per preparare il match, dovrebbe affidarsi ancora al 3-5-2. In mediana sarà Dziczek a dettare i tempi con Schiavone che potrebbe avere una chance a gara in corso. Mantovani tornerà titolare al posto di Bogdan, mentre Cicerelli, Casasola e Kupisz si giocano una maglia sull'out di destra. Capezzi e Anderson saranno le due mezzali, mentre in avanti toccherà ancora una volta alla coppia Tutino-Djuric.

Le probabili formazioni:

(stadio Arechi – ore 21)

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Aya, Gyomber, Mantovani; Cicerelli, Capezzi, Dziczek, Anderson, Lopez; Tutino, Djuric. A disposizione: Adamonis, Gondo, Schiavone, Casasola, Iannoni, Kupisz, Barone, Bogdan, Giannetti, Veseli, Antonucci, Baraye. Allenatore: Castori.

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Adjapong, Zuta, Meccariello, Calderoni; Henderson, Tachtsidis, Mayer; Mancosu; Falco, Coda. A disposizione: Bleve, Lucioni, Paganini, Rossettini, Stepinski, Monterisi, Listkowski, Pettinari, Vigorito, Björkengren, Maselli. Allenatore: Lanna

ARBITRO: Chiffi di Padova (assistenti: Avalos-Zingarelli – IV uomo: Marini)