Salernitana-V.Entella, un testa-coda che vale il primato

Djuric prova a stringere i denti e potrebbe partire titolare con Tutino: le probabili formazioni

salernitana v entella un testa coda che vale il primato
Salerno.  

La chance per la Salernitana di ritrovare il primato solitario passa questa sera per l'Arechi dove alle 21 arriverà la Virtus Entella, fanalino di coda del campionato che a Salerno si gioca quasi l'ultima spiaggia per scacciare la crisi. Castori non si fida della classifica e alla vigilia ha messo in guardia i suoi calciatori, chiedendo di non sottovalutare l'avversario e di affrontare l'impegno con grande concentrazione. È anche per questo che il tecnico del cavalluccio marino non dovrebbe rinunciare alla coppia Tutino-Djuric: l'attaccante bosniaco ha smaltito i postumi dell'infortunio subito a Frosinone e dovrebbe essere regolarmente in campo dal 1'. In preallarme ci sono Giannetti o Gondo che potrebbero rappresentare l'alternativa a Djuric se il problema alla caviglia dovesse riaffiorare a poche ore dal fischio d'inizio. Per il resto Castori andrà avanti con il 3-5-2, ripartendo dal terzetto difensivo che, fin qui, ha dimostrato maggiore affidabilità. Nonostante il tour de force e i tanti impegni ravvicinati, davanti a Belec giocheranno ancora Aya, Gyomber e Mantovani. Lo stacanovista Casasola partirà ancora una volta titolare sull'out di destra mentre Lopez giocherà sulla corsia opposta. In mezzo al campo ci sarà Di Tacchio. Cambieranno, invece, le due mezzali: Schiavone e Anderson partiranno titolari, mentre Capezzi, Kupisz e Cicerelli potrebbero trovare spazio a gara in corso.

Le probabili formazioni:

(stadio Arechi - ore 21)

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Aya, Gyomber, Mantovani; Casasola, Schiavone, Di Tacchio, Anderson, Lopez; Tutino, Djuric. In panchina: Adamonis, Karo, Bogdan, Veseli, Capezzi, Iannoni, Kupisz, Barone, Cicerelli, Giannetti, Gondo. Allenatore: Castori.

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Russo, Coppolaro, Poli, Chiosa, Costa; Settembrini, Paolucci, Crimi; Schenetti; Mancosu, De Luca. In panchina: Borra, Paroni, De Santis, Cleur, Bonini, Pavic, Koutsoupias, Nizzetto, Cardoselli, Brunori, Petrovic, Brescianini. Allenatore: Vivarini.

ARBITRO: Ghersini di Genova - assistenti: Palermo e Cipressa - IV uomo: Marchetti