Savignano, non volevano rubare i binari: scarcerati

La decisione del gip, Loredana Camerlengo, per i due uomini arrestati a Savignano Irpino.

savignano non volevano rubare i binari scarcerati
Savignano Irpino.  

 

di AnFan

Sono tornati in libertà, come deciso dal gip del tribunale di Benevento Loredana Camerlengo, i due uomini (42 anni e 53 anni) del foggiano arrestati con l'accusa di aver rubato dei binari, poco distante dalla linea ferroviaria Foggia-Caserta nel territorio di Savignano Irpino. Con loro, nella sera di martedì, era stato fermato anche un 17enne denunciato in stato di libertà. La difesa degli indagati ha sostenuto che i due, il titolare di una ditta e il suo dipendente, avessero preso i binari accatastati ai lati della ferrovia perché ritenevano sarebbero stati buttati via. Non c'era – secondo questa versione – alcuna volontà di rubare. Il gip ha perciò deciso di rimettere in libertà i due uomini.