Negozio cinese nel mirino: 100mila prodotti sequestrati

Aveva aperto due giorni fa. La finanza ha portato via migliaia di articoli pericolosi.

negozio cinese nel mirino 100mila prodotti sequestrati
Avellino.  

 

di AnFan 

Migliaia di giocattoli pericolosi per la salute dei bambini ad Avellino: un'apertura del negozio che è stata «battezzata» dalla visita della finanza arrivata, puntuale, ad appena due giorni dall'inaugurazione dell'attività. Nel mirino del nucleo mobile delle fiamme gialle avellinesi è finito un market gestito da un imprenditore cinese poi segnalato alla camera di commercio. I militari hanno sequestrato oltre centomila articoli che violavano la normativa europea e l'indicazione dei materiali prevista dalla legge. Con i giocattoli sono stati portati via anche oggetti di bigiotteria e articoli di cancelleria. Un'operazione che rappresenta l'ideale continuazione dei controlli eseguiti durante le feste di Natale e Capodanno quando, fra Avellino e provincia, la finanza aveva sequestrato decine di migliaia di prodotti ritenuti pericolosi per i più piccoli.