Bruciatore lasciato acceso, incendio distrugge un capannone

Incendio a San Martino Valle Caudina

bruciatore lasciato acceso incendio distrugge un capannone
San Martino Valle Caudina.  

Tutta colpa, a quanto paree, di un bruciatore, di quelli usati per le conserve di pomodoro. Sarebbe stato inavvertitamente lasciato acceso, e ciò ha provocato l'incendio che nella tarda serata di ieri ha distrutto un capannone a San Martino Valle Caudina.

L'allarme è scattato in via Rocchi, dove le fiamme sono divampate in un casotto, adiacente l'abitazione dei proprietari, nel quale erano custoditi legna, piccoli mezzi agricoli, un forno portatile e un carrello da auto. Nonostante l'intervento dei pompieri del distaccamento di Bonea, accorsi sul posto con le forze dell'ordine, il fuoco ha 'divorato' tutto il materiale. Nessun problema, per fortuna, per le persone.

Esp