Furto in azienda: due in libertà, un terzo ai domiciliari

Il Tribunale di Avellino per le tre persone di S. Martino Valle Caudina arrestate dai carabinieri

furto in azienda due in liberta un terzo ai domiciliari
San Martino Valle Caudina.  

Per tutti il processo inizierà il 9 luglio, nel frattempo, però, due sono stati scarcerati, mentre un terzo è finito ai domicliari. Sono le decsioni adottate per le tre persone di San Martino Valle Caudina, già note alle forze dell'ordine, arrestate dai carabinieri della locale Stazione di San Martino Valle Caudina con l'accusa di furto di materiale ferroso in un'azienda dismessa a Tufara Valle.

Assistiti dall'avvocato Valeria Verrusio, i tre indagati sono comparsi, per la direttissima, dinanzi al giudice Lezzi del Tribunale di Avellino, che, dopo aver convalidato l'arresto, ha rimesso in libertà un 20enne ed un 50enne, mentre ha disposto gli arresti in casa per un 62enne, incrociando quasi completamente le richieste della difesa, non del Pm, che aveva proposto la custodia in carcere per il 62enne ed i domiciliari per gli altri due.