Savignano, ok ai lavori per la nuova rete idrica e fognaria

Sogesid, società in house del Ministero dell’Ambiente, annuncia l’avvio dell’intervento

savignano ok ai lavori per la nuova rete idrica e fognaria

L’opera è tra quelle previste nelle cosiddette “Compensazioni Ambientali”, oggetto di un accordo di programma tra Ministero dell’Ambiente e Regione Campania...

Savignano Irpino.  

Il Borgo Castello di Savignano Irpino, nel centro storico del comune in provincia di Avellino, avrà una più efficiente rete idrica e fognaria.

I lavori sono stati consegnati nella mattinata di oggi, alla presenza del sindaco Fabio Della Marra Scarpone, del Direttore dei lavori comunale e del Responsabile del Procedimento della Sogesid. Proprio la Società “in house” del Ministero dell’Ambiente è il Soggetto Attuatore dell’intervento, che in sei mesi consentirà il rifacimento di diversi tratti di rete idrica e fognaria nel centro del comune irpino.

Finanziato con 437 mila euro, l’intervento prevede la dismissione delle arterie esistenti e la posa delle nuove tubazioni per assicurare un corretto collettamento delle acque reflue e di quelle destinate all’utilizzo dei cittadini.

L’opera è tra quelle previste nelle cosiddette “Compensazioni Ambientali”, oggetto di un accordo di programma tra Ministero dell’Ambiente e Regione Campania: la Sogesid, nell’estate 2018, aveva completato a Savignano la riqualificazione di una zona degradata, insediamento d’emergenza per le unità abitative provvisorie necessarie dopo il terremoto in Irpinia, rendendola area attrezzata per la sosta dei camper.