Al Mac di Carife la personale di Guido Marena

“Acquarello. Paesaggi, nature morte e altro”

al mac di carife la personale di guido marena

La mostra sarà inaugurata sabato 19 ottobre alle ore 10.30 e sarà aperta al pubblico con ingresso gratuito fino al prossimo 19 novembre dal martedì alla domenica dalle ore 9.00 alle ore 14.00.

Carife.  

 

Sabato 19 ottobre il Museo Archeologico di Carife apre il suo spazio espositivo alla mostra personale di Guido Marena dal titolo “Acquarello. Paesaggi, nature morte e altro”.

L’artista irpino, classe 1941, una laurea in fisica e una carriera quarantennale come docente di matematica,presenterà ai visitatori alcune sue opere in cui coniuga con naturalezza l'innovazione tecnologica e la forza emotiva della memoria.

“Guido Marena – scrive Fiorenzo Iannino – si è reso protagonista di un lungo e non ancora concluso percorso di autodidatta ‘sapiente’, dando vita a molteplici forme espressive che si sono sviluppate con originalità nel tempo, grazie ad una formazione colta e raffinata, attenta all’evoluzione delle forme d’arte e del contesto socioculturale che le genera, mai chiusa in una sterile ottica provinciale e di maniera…”.

“Nei suoi dipinti– afferma il critico Nicola De Blasi – i colori e le forme colpiscono per la loro forza coinvolgente e guidano l'occhio di chi osserva verso mete inizialmente non prevedibili. Le tinte che sfumano nelle tenui gradazioni degli acquerelli, le improvvise accensioni dei quadri materici, con i loro rilievi plastici e con colori decisi, fanno intuire profondità prospettiche e «interminati spazi», che sembrano a prima vista nati da pura immaginazione edistanti da qualsiasi vincolo rappresentativo”.

“Continuano – spiega Antonio Manzi, Sindaco di Carife – le mostre d’arte contemporanea in collaborazione con la direzione scientifica musealenell’ambito delle iniziative culturali che rientrano in un programma di eventi annuali volti alla promozione delle potenzialità attrattive del nostro museo e dell’area archeologica dell’Addolorata”.

La mostra sarà inaugurata alle ore 10.30 e sarà aperta al pubblico con ingresso gratuito fino al prossimo 19 novembre dal martedì alla domenica dalle ore 9.00 alle ore 14.00.