Il piacere della lettura contro l'apprendimento passivo

Le iniziative dell'istituto Lucarelli per l'Erasmus

il piacere della lettura contro l apprendimento passivo
Benevento.  

Far riscoprire agli studenti il piacere della lettura, un'attività che porta a migliorare le competenze di base degli studenti, la lingua, la comunicazione e le abilità come l'interpretazione, il pensiero critico e l'analisi, in un periodo in cui gli adolescenti assorbono passivamente le informazioni semplicemente usando un telefono, un computer o guardando la tv. Queste le finalità del progetto Erasmus Plus (Teaching English through Stories), ideato dall’Istituto Industriale “G. B. Bosco Lucarelli di Benevento, in collaborazione con quattro Paesi europei: Turchia, Romania, Polonia, Bulgaria. L’iniziativa ha durata biennale: dall’11 al 16 novembre, le docenti Antonella Balena, Rita Calandro e Rossella Matrangolo hanno partecipato, in Turchia, ad un meeting iniziale per mettere a punto, insieme ai colleghi stranieri, tappe e attività che caratterizzano il progetto. A questo primo step è seguita la fase di accoglienza in Italia, che ha visto coinvolti anche gli studenti di tutte le nazionalità interessate. Dall’11 al 15 marzo, hanno svolto attività che li hanno visti impegnati a creare una vera sfida per coloro che non vogliono lasciare la zona di comfort proveniente da informazioni facilmente acquisite attraverso le immagini. Sono entrati in gioco pensiero creativo e critico, metodologia dello storytelling, il tutto accompagnato da tour alla scoperta di luoghi e leggende della città, nonché una escursione in costiera Amalfitana. Nella settimana dal giorno 1 al 5 aprile l’Istituto di viale San Lorenzo ospiterà un altro meeting in occasione del progetto Erasmus “Stop Bullying”, con Turchia, Romania, Lituania.