La Pet Therapy arriva nel Sannio, al via il corso

Questa mattina la presentazione del protocollo d'intesa con l'Asl di Foggia

la pet therapy arriva nel sannio al via il corso
Benevento.  

Presentato questa mattina alla Rocca dei Rettori il protocollo d'intesa tra la Asl di Benevento e quella di Foggia per l'avvio del corso di formazione per interventi assistiti con gli animali. Iniziativa che aprirà nel Sannio la possibilità di utilizzare la pet therapy come percorso riabilitativo-terapeutico per pazienti con disabilità.
"Non lasciamo niente di intentato - ha dichiarato il direttore generale della Asl, Franklin Picker - per dare risposta alle esigenze di salute e di sanità dei cittadini. Lo facciamo attraverso le forme di assistenza che la società scientifica ci offre e, in tal senso, la pet therapy è una grande opportunità che non si siamo lasciati sfuggire: riduce l'assunzione di farmaci e, ed è documentato, riporta grandi risultati".
"Siamo un territorio con pochi abitanti - ha spiegato il direttore del Dipartimento di prevenzione della Azienda sanitaria di Benevento, Tommaso Zerella - quindi dobbiamo ricorrere ad altre realtà per poter organizzare questi corsi che devono avere un minimo di 70 partecipanti. E' un corso che durerà fino a giugno e attraverso il quale formeremo tutti gli operatori (medici, veterinari, biologi, psicologi) che poi trasferiranno le competenze acquisite sui pazienti".
Nel corso dell'incontro alla Rocca dei Rettori l'azienda sanitaria di Foggia ha illustrato i risultati ottenuti fino ad oggi con questa iniziativa: "A Foggia - ha spiegato Luigi Urbano, direttore del Dipartimento di prevenzione della Asl - abbiamo avuto risultati che sono andati più in là delle più rosee aspettative: lo dicono medici, neuropsichiatri infantili, psichiatri. I costi della pet therapy sono nettamente inferiori a tutte le altre pratiche riabilitative-terapeutiche”. Diversi i campi di applicazione della terapia “dalla neuropsichiatria infantile all'autismo alle Rsu negli anziani”. Il corso, che consentirà successivamente l'avvio degli interventi anche nel Sannio, partirà tra due giorni e si svolgerà a Foggia. Il tutor sarà Elena Iannotti, psicologa e psicoterapeuta.