Cacciatori di metalli trovano uno scheletro | FOTO e VIDEO

Resti umani in un bosco a Colle Alto di Morcone, in un bosco. Indagano i carabinieri

cacciatori di metalli trovano uno scheletro foto e video
Benevento.  

Resti umani sono stati trovati questa mattina in un bosco alla località Colle Alto nel territorio di Morcone.
Lo scheletro è stato rinvenuto sotto del terriccio da alcuni cacciatori di metalli che erano arrivati in zona per trovare monete ed altro materiale magari di valore sotterrato nell'area boschiva.
"Armati" di metal detector, i cacciatori di monete hanno ricevuto un segnale dalle strumentazioni. Dopo aver spostato del terriccio si sono trovati di fronte ad uno scheletro.

Scattato l'allarme, sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Morcone e del Nucleo operativo della Compagnia di Cerreto Sannita con la Scientifica che hanno effettuato i rilievi per avviare le indagini e magari identificare il corpo.

Lunghe e complesse le operazioni per recuperare i resti. Tutte le ossa sono state prelevate e trasferite presso l'obitorio del Rummo dove nelle prossime ore il medico legale effettuerà i rilievi e le analisi con il carbonio 14 per datare lo scheletro. Un ritrovamento avvenuto per caso ad opera di tre giovani. Emanuele, Giuseppe ed Antonio, tutti di Santa Croce del Sannio, da tempo hanno la passione di cercare nei boschi tracce metalliche (cimeli e monete) dell'antichità. Oggi avevano scelto quel posto proprio perchè da studi effettuati avevano carpito che poteva esserci qualcosa, magari oggetti abbandonati durante la ritirata dei soldati Tedeschi che scappavano con l'arrivo degli americani. Hanno invece trovato lo scheletro “grazie ad una fibbia in metallo che ha fatto scattare il segnale acustico del metal detector.

Dai resti non sono emerse le ossa dei piedi e probabilmente, quelle delle gambe apparivano spezzate. Non è escluso che si possa trattare di resti risalenti alla Seconda guerra mondiale o comunque di decine e decine di anni fa. Come sempre in questi casi nessuna ipotesi viene tralasciata.

Sempre a Morcone, alcuni anni fa, come si ricorderà alcuni anni fa erano stati già ritrovati dei resti umani. In quel caso si trattava di ossa risalenti all'antichità tanto che furono prese in consegna dalla Soprintendenza.  

 

Al.Fa.