Auto contro un muro, giovane muore nella notte

Dramma lungo la Sannitica, la vittima è un 31enne di Guardia Sanframondi

auto contro un muro giovane muore nella notte
Guardia Sanframondi.  

Ancora sangue sulle strade sannite. L'ultima vittima in ordine di tempo è Lorenzo Nifo Sarrapochiello, un 31enne di Guardia Sanframondi, che ha perso la vita in un incidente accaduto nella notte.

Era all'incirca l'una quando il dramma si è consumato lungo la statale Sannitica, alla località Tre Pietre, all'ingresso di Guardia Sanframondi. Secondo una prima ricostruzione, il malcapitato, che lavorava come fabbro in un'azienda, era al volante di una Mazda 3 con la quale stava rientrando da una festa alla località Santa Lucia. All'improvviso, per cause in corso di accertamento, l'auto ha sbandato ed è finita contro lo spigolo di un muro di cemento armato di uno stabilimento.

L'impatto  non ha dato scampo al 31enne, inutili i soccorsi del 118, intervenuto sul posto con i vigili del fuoco del distaccamento di Telese Terme, i carabinieri e la polizia. Dopo il sopralluogo del medico legale, la salma è stata trasportata all'obitorio del Rummo su ordine del Pm di turno.

La terribile notizia si è diffusa in un battibaleno ed ha gettato nello sconforto e nel dolore i familiari e la comunità guardiese, che da sempre apprezzava Lorenzo. "Un ragazzo pane e lavoro, senza grilli per la testa", così lo descrivono, con enorme commozione, quanti lo conoscevano. Un giovane attaccato al suo lavoro alla 'Comet Sannita', che di recente aveva perso la mamma, e che tra qualche mese sarebbe diventato padre. Una tragedia assurda lo ha strappato alla immensa felicità che gli avrebbe donato la compagna, stroncandone l'esistenza a soli 31 anni.

Esp