Droga ed estorsione, revocate le misure per due persone

La decisioni del Gip e della Corte di appello

droga ed estorsione revocate le misure per due persone
Benevento.  

Revocato dal gip Giuliana Giuliano l'obbligo di dimora al quale era sottoposto Francesco Cornacchione (avvocato Antonio Leone), il 22enne di Apice che a febbraio era ai domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

E' stata invece la Corte di appello a revocare il divieto di dimora a carico di Angelo Viola- è difeso dallo stesso avvocato Leone -, 53 anni, di Benevento, la cui posizione è al vaglio della Cassazione, che dovrà pronunciarsi su una condanna per estorsione.