"Ha rubato oro e buoni postali", assolta badante rumena

"Il fatto non sussiste": la sentenza per una 48enne

ha rubato oro e buoni postali assolta badante rumena
Benevento.  

Era accusata di aver rubato oggetti d'oro e buoni postali, ma è stata assolta perchè il fatto non sussiste. Lo ha deciso il giudice Fallarino per Mariana Gabriela Gilbena (avvocato Viviana Olivieri), 48 anni, nazionalità rumena, tirata in ballo da un'indagine su un episodio risalente al 24 aprile del 2011.

Secondo gli inquirenti, la donna, che lavorava come badante nell'abitazione di un'anziana a Pago Veiano, avrebbe fatto sparire preziosi e 10 buoni postali, per un valore complessivo stimato in oltre 20mila euro. Oggi la conclusione del processo e l'assoluzione dell'imputata, che era stata dichiarata irreperibile nonostante una regolare posizione lavorativa.