Castelfranco attende il maestro Antonio Pappano

Non si terrà il concerto del 16 ma ci saranno masterclass con la bacchetta di fama internazionale

castelfranco attende il maestro antonio pappano
Castelfranco in Miscano.  

Anche se non si terrà il concerto diretto dal maestro Antonio Pappano a Castelfranco il 16 agosto il direttore di fama internazionale sarà comunque nel paese fortorino per tenere delle masterclass destinate ai vincitori del II Concorso Internazionale di Canto Lirico “Pasquale Pappano” presso l’edificio denominato “Casa della Musica P. Pappano”. Lo comunica il Comune di Castelfranco dopo aver spiegato che il concerto non si terrà per motivi afferenti la sfera personale del primo cittadino, Antonio Pio Morcone.

Il secondo Concorso Internazionale di Canto Lirico “Pasquale Pappano” è organizzato sotto la direzione artistica del M° Francesco Ivan Ciampa e vede la presidenza onoraria affidata al sindaco Antonio Pio Morcone, nonché la consulenza artistica al M° Selene Pedicini. La realizzazione delle masterclass, di preciso, costituisce occasione per dare realizzazione a quella progettualità artistico-culturale già avviata dal primo cittadino di Castelfranco e composta, oltre che dall’evento-concerto che si tiene annualmente in piazza, anche, e con pari rilievo, da una serie di iniziative locali che, sotto l’egida del M° Pappano, intendono dare attenzione e slancio a tutti quei giovani talenti musicali, nazionali ed internazionali, che ad esse intendono mirare quale straordinaria opportunità di approfondimento dei propri studi. Nel presente particolare contesto, pertanto, e nel richiamare il prezioso lavoro e le proficua collaborazione e disponibilità manifestata dall’ Orchestra Filarmonica di Benevento e dal suo direttore artistico M° Francesco Ivan Ciampa, si intende ancora una volta porgere uno speciale e sentito ringraziamento a Sir Antonio Pappano il quale, anche quest’anno, con la sua eccezionale presenza, ha testimoniato il proprio attaccamento e la forte determinazione nel portare avanti quel condiviso e ammirevole progetto di porgere il proprio personale, quanto prezioso, contributo alla crescita del nostro amato territorio.