Efficienza energetica: Campoli campione del Sannio

Investimenti record per l'efficienza dei nuovi edifici

efficienza energetica campoli campione del sannio
Benevento.  

E' Campoli del Monte Taburno il comune sannita campione di risparmio energetico. Nella classifica stilata da Enea sugli interventi di ristrutturazione edilizia finalizzati al risparmio energetico completati nel 2017 e quindi entrati nel meccanismo di detrazione fiscale vede nel comune del Taburno il più virtuoso. Le ristrutturazioni e le migliorie apportate agli edifici nel Comune di Campoli infatti hanno portato a un risparmio di 37 kilowattora pro capite all'anno, ciò grazie a un investimento complessivo di 107 euro pro capite: simbolo che evidentemente nel Comune del Taburno si punta decisi sul risparmio energetico e sull'innovazione per tutelare l'ambiente e ovviamente per evitare sprechi energetici. Molto bene anche Frasso Telesino, con un risparmio complessivo di 36 kilwattora. Più indietro i comuni dell'area di Ceppaloni – San Leucio, Montesarchio e l'area Fortorina con un risparmio stimato sui 10 kwh, più giù in classifica invece i comuni dell'area Telesina e del Tammaro, Apollosa e Sant'Agata de'Goti.
Diverso il discorso sugli investimenti: la classifica Enea illustra come nel Sannio in molti stiano puntando sull'efficienza e sul risparmio energetico. Ovunque, sulla cartina stilata dall'agenzia prevale il colore verde, simbolo cioè di investimenti complessivi per l'efficienza energetica e per il risparmio al di sopra della media nazionale. Dagli oltre 80 euro pro capite di Frasso Telesino ai 43 euro pro capite di Benevento, dai 50 euro di Ceppaloni ai 45 in media dell'area Fortorna.