Ordinanza movida, Cidec a Mastella: "E' un ritorno al passato"

L'associazione di categoria: "Esagerata, siamo città covid free"

ordinanza movida cidec a mastella e un ritorno al passato
Benevento.  

Anche Cidec critica l'ordinanza di Mastella sulla movida: "La “C.I.D.E.C.” (Confederazione Italiana esercenti il commercio e lavoro autonomo) Sannio-Irpinia con sede in Benevento, in riferimento all’Ordinanza del 25/07/2020 emessa dal Sindaco Mastella, la quale prevede “l’obbligo” della mascherina nei “luoghi pubblici”, con multe “salate” a carico anche degli operatori economici “incolpevoli”, precisa quanto segue:

la “C.I.D.E.C.” Sannio – Irpinia ritiene “esagerata” l’Ordinanza Sindacale atteso che lo stesso Sindaco ha più volte asserito che la Città di Benevento è “Covid Free” (ossia a zero contagi).  Nel contempo, dagli organi preposti, non sono stati segnalatipeggioramenti della situazione dal punto di vista epidemiologico (ossia, per fortuna, il Covid è rimasto a zero).

Di conseguenza non è spiegabile questo “ritorno al passato”. La “C.I.D.E.C.” Sannio – Irpinia auspica che il Sindaco Mastella faccia cessare gli effetti dell’Ordinanza il 31/07/2020, anche nella considerazione che la dichiarazione dello stato di emergenza deliberata dal Consiglio dei Ministri il 31/01/2020 si estingue il 31/07/2020 ed opportunamente ci si augura una uniformità di indirizzo tra potere Centrale e Periferico".