Minorenne picchiato e insultato da 5 bulli: denunciati

Schiaffi e insulti continui per il suo aspetto fisico

minorenne picchiato e insultato da 5 bulli denunciati
Maddaloni.  

Picchiavano, minacciavano e umiliavano un loro coetaneo, prendendolo di mira per il suo aspetto fisico. Per questo motivo la Polizia ha denunciato 5 minorenni, di età compresa tra i 15 e i 17 anni, studenti del liceo di Maddaloni, con l'accusa di percosse e violenza privata. E' stato il ragazzino a sollevare il velo sulla sua condizione: un anno intero passato tra vessazioni e insulti tra i corridoi della scuole, finché esausto ha comunicato ai suoi genitori l'intenzione di abbandonare la scuola.
Fondamentale il ruolo dei genitori e di una sua amica, che l'avrebbero convinto a denunciare tutto alla polizia. Un fiume in piena il ragazzo, quando ha cominciato a parlare di tutti gli insulti che gli venivano rivolti, delle botte prese ogni santo giorno tra i corridoi e il cortile della scuola. E' stato a quel punto che la polizia ha avviato le indagini con una serie di appostamenti, condotti fingendosi genitori all'uscita di scuola. E proprio in questo modo gli agenti della polizia hanno appurato la verità, assistendo alle botte, agli insulti, agli schiaffi che il ragazzo subiva dal branco, composto da cinque compagni di classe. I cinque sono stati denunciati alla Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli perché, spiegano dalla Questura di Caserta, "anche se non esiste un reato di bullismo, sono reati tutti i comportamenti che tale termine racchiude".