Asse Mediano. "Fioccano i mercatini della monnezza dei rom"

La denuncia

asse mediano fioccano i mercatini della monnezza dei rom
Giugliano in Campania.  

“Fioccano le segnalazioni dei cittadini relative ai mercatini abusivi e ai ‘mercatini della monnezza’ a Napoli e provincia. A partire da quelli gestiti dai rom presso le uscite dell’Asse Mediano Aversa Melito. In una video denuncia si vedono chiaramente decine di venditori di cianfrusaglie di ogni genere di dubbia provenienza. Spesse volte recuperate dai cassonetti, altre volte frutto di furti e rapine.  Una situazione insostenibile per i residenti in primis per il grande pericolo che corrono pedoni, automobilisti e motociclisti che all’improvviso si trovano centinaia di persone che girano tra le bancarelle improvvisate proprio sul ciglio della carreggiata. Parliamo peraltro di assi viari densamente trafficati. In secondo luogo per il mare di immondizia che resta abbandonata alla chiusura del mercatino e che difficilmente viene poi prelevata, contribuendo a deteriorare una situazione già critica in queste aree. Non va diversamente nella città di Napoli dove oggi il Lungomare era in balìa degli abusivi che vendevano ogni tipo di prodotto  contraffatto. Stessa scena al Centro storico dove nelle strade di San Gregorio Armeno e zone limitrofe un pullulare di abusivi rendeva la situazione caotica e disordinata restringendo all’inverosimile la pedonabilità dei vicoli e offrendo ai tantissimi turisti un’immagine degradata della città. Occorre un controllo serrato delle Polizie municipali, specie nei fine settimana, per evitare il ripetersi di simili eventi che rischiano con il tempo di consolidarsi a scapito delle comunità residenti e dell’immagine di una città come Napoli che continua a vivere una splendida stagione turistica e non può consentirsi il lusso di offrire un’immagine di città dell’illegalità diffusa”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli.