Attico in offerta ma "non si vende ai napoletani"

La denuncia di Borrelli, consigliere regionale dei Verdi

attico in offerta ma non si vende ai napoletani
Napoli.  

Vecchia come il cucco ma sempre attuale, la notizia come l'imbecillità: Un attico con vista sulla città, al prezzo di 499mila euro, in vendita ma "non ai napoletani". A denunciare l'ennesimo episodio di razzismo apparso sul web è il consigliere dei verdi di Napoli Francesco Borrelli dopo aver ricevuto una segnalazione da alcuni cittadini. L'annuncio, dicono i Verdi, è apparso su un noto portale di compravendite on line e riguarda un ad un appartamento in vendita a Rimini. "Non si vende ai napoletani" era scritto nell'inserzione che, dopo qualche ora, è stata rimossa.
    "E' bene ricordare che i gestori del sito hanno l'obbligo di controllare - dice Borrelli -. Non vi devono più essere zone franche dove le leggi non sono vigenti e dove ognuno è libero di minacciare, offendere e insultare". Borrelli ha segnalato alla Polizia Postale "questo squallido caso per verificare - conclude - se ci siano gli estremi per una denuncia per istigazione all'odio razziale".