Foto hot Giulia Sarti: "Mia figlia è morta per questo"

La madre di Tiziana Cantone: "Mi spiace, lei è parlamentare, può essere l'input per intervenire"

foto hot giulia sarti mia figlia e morta per questo
Mugnano di Napoli.  

 

Maria Teresa Giglio, madre di Tiziana Cantone, è intervenuta per parlare del caso Giulia Sarti, la parlamentare del Movimento Cinque Stelle finita al centro della cronaca per sue foto e video hot che starebbero girando in queste ore.
La donna, dopo quanto accaduto a sua figlia, suicida in seguito alla diffusione di video hot che la ritraevano, ha dichiarato: “Mi dispiace tantissimo quel che le è accaduto. Ma essendo una parlamentare può essere un input per legiferare e intervenire sul fenomeno”.
Il revenge porn “è diventato una piaga sociale – dice la Giglio – e non c'è giorno in cui gli odiatori da tastiera non offendano e calunnino in particolare le donne. Viviamo una cultura piena di sessismo e maschilismo e la vergogna che le donne sono costrette a provare è indotta da una cultura retrograda”.
La rete dunque non può essere un territorio privo di regole: “Non è possibile che tutto sia permesso. Chi offende, diffama e compie furto d'identità deve essere punito. Lo Stato ha le armi per farlo, ma sembra che nessuno sia interessato”.