Il San Carlo cerca addetto stampa "senza difetti"

È polemica sul teatro lirico napoletano, De Luca chiede la revoca del bando

il san carlo cerca addetto stampa senza difetti
Napoli.  

Un bando per la copertura a tempo indeterminato del posto di addetto stampa del teatro San Carlo di Napoli è stato al centro delle critiche perchéi candidati infatti, secondo il bando, devono essere “fisicamente idonei ed esenti da difetti o imperfezioni che possano limitare il pieno ed incondizionato espletamento, in sede e fuori sede, delle mansioni previste". 

Sulla questione, dopo che l’indignazione si è scatenata sui social è intervenuto l'Ordine dei Giornalisti della Campania con una nota nella quale si legge “Cercare una persona esente da difetti fisici è una formula valida solo per alcuni specifici ruoli della pubblica amministrazione. Non può valere per il ruolo di addetto stampa".

Anche il Presidente della Regione Vincenzo De Luca su Facebook attacca con forza i termini del bando arrivando addirittura a chiedere “che venga revocato il bando per l'assunzione dell'addetto stampa del Teatro San Carlo. No a qualsiasi tipo di discriminazione. Ancora più grave se è nei termini in cui viene espressa in questo bando, che invece deve consentire a tutti, senza differenze, di partecipare al di sopra di ogni possibile sospetto".