Morti a Genova. L'ultimo video dei 4 amici prima del crollo

Il dramma dei 4 amici di Torre del Greco morti nel crollo del ponte Morandi

morti a genova l ultimo video dei 4 amici prima del crollo

di Simonetta Ieppariello

Due città, il mare, un unico destino. Torre del Greco, Genova e la malasorte per quei quattro ragazzi che si sono trovati nel posto sbagliato, nel momento peggiore. 

Erano diretti in Spagna per una vacanza. Matteo Bertornati, Giovanni Battiloro, Gerardo Esposito e Antonio Stanzione erano partiti dalla Città del Corallo, in provincia di Napoli, per trascorrere le vacanze tra Nizza e Barcellona, ma sono morti nel crollo del ponte Morandi di Genova.

I 4, tutti tra i 19 e i 30 anni, viaggiavano a bordo di una Golf e ieri alle undici c’era stata l'ultima telefonata ai familiari. «Stiamo entrando a Genova». Poi il silenzio. E l’angoscia, l'attesa, l'allarme, il dramma.

Avevano deciso di andare in Calabria, poi avevano cambiato idea, trovando però la morte. “Uniamoci in un'unica grande preghiera", ha scritto sulla sua pagina Facebook il primo cittadino torrese. Le famiglie dei giovani avevano lanciato l’allarme ieri, poco dopo il crollo del ponte, ed anche il sindaco aveva riferito: "Attendo da Genova notizie dei nostri compaesani. Sono in continuo contatto con l’Unità di Crisi". Ma purtroppo è arrivato l'epilogo che nessuno avrebbe mai sperato.

"Questa mattina all’alba ci è stato confermato il ritrovamento dell’auto con i corpi dei quattro giovani – ha proseguito il sindaco –. Due ragazzi sono stati riconosciuti grazie ai documenti che avevano con se mentre gli altri due sono stati riconosciuti da parenti che vivono a Ventimiglia e che si sono portati sul luogo della tragedia. In questo momento sto incontrando le loro famiglie qui a Torre del Greco, in compagnia di uno psicologo che possa supportare i familiari in questo momento di grande dolore. Nei prossimi giorni darò le disposizioni per dichiarare il lutto cittadino".

L'ultimo messaggio alle 11,15 l'aveva inviato Giovanni Battiloro alla mamma, ed è stato proprio quel messaggio a far sperare le famiglie . Il ragazzo in quel messaggio diceva che erano già a Ventimiglia, quindi oltre il ponte Morandi, e ha continuato ad alimentare la speranza di tanti nelle scorse ore. Poi la drammatica conferma della tragedia.. Le parole di Giovanni sono state smentite poco dopo da un video pubblicato dal gruppetto di amici diretti prima in Francia e poi a Barcellona: nelle immagini i ragazzi stavano passando per La Spezia proprio attorno alle 11.15.

Matteo Bertonati era il rampollo di una delle dinastie di corallari più importanti di Torre del Greco, nel suo futuro l'azienda di famiglia e la tradizione dell'oro rosso da rinnovare.

Gerardo Esposito, lo chiavano Gerry, aveva 30 anni ed era un tecnico manutentore e stava cercando lavoro. Giovanni Battiloro aveva 30 anni, era un bravissimo video-operatore di Giulitv.

Antonio Stanzione 19 anni era il più giovane dei quattro amici era un promettente deejay. GIovani, spensierati e pieni di sogni e talento hanno trovato la morte in un giorno di agosto, mentre viaggiavano spensierati verso la meta ambita di una vacanza tra amici.