Vesuvio, quarantuno scosse intorno al cratere

A Napoli la paura dei cittadini. Ma l'osservatorio: nessun allarmismo.

vesuvio quarantuno scosse intorno al cratere
Napoli.  

Quarantuno scosse concentrate nei pressi del cratere del Vesuvio. E che sono state sufficienti a riaccendere la paura fra i napoeltani. Uno sciame sismico di magnitudo bassa, tra il pomeriggio e la serata di ieri, con oscillazioni tra -0,6 e 1.1. Le scosse, proprio perché concentrate nell'area craterica del Vesuvio, non sono state percepite dalla popolazione che ne è venuta a conoscenza quando i dati sono stati divulgati. La Direttrice dell'Osservatorio vesuviano, Francesca Bianco, ha spiegato all'Ansa: «'Nulla è normale attorno ad un vulcano attivo. Per se in presenza di una serie di scosse basse, diverse delle quali non sarebbero state percepite se il Vesuvio non avesse avuto una così grande densità di stazioni sismiche, bisogna sempre prendere ogni dato con cautela. Cautela, non allarmismo».