Rapina stile arancia meccanica, terrore per una famiglia

Ancora un brutto episodio di violenza in Campania

rapina stile arancia meccanica terrore per una famiglia

Arancia meccanica a Somma Vesuviana. Verdi: "Scene da paese sud americano con violenza gratuita e bande armate che entrano nelle case. Le forze dell'ordine fermino subito questi delinquenti"

Somma Vesuviana.  

Notte di terrore per una famiglia di Somma Vesuviana, in provincia di Napoli. Marito, moglie e i due figli 20enni si trovavano nella loro abitazione in via Alveo Cimitero quando sono stati sorpresi da un gruppo di malviventi armati e con il volto coperto.

I rapinatori hanno legato i quattro, minacciandoli di morte. Li hanno poi picchiati e costretti a consegnare tutto ciò che avevano, tra oro e denaro contante. Una scena terribile quella che hanno vissuto davanti ai loro occhi, dopo essere stati svegliati nel cuore della notte. 

"Siamo arrivati a scene di arancia meccanica - dichiarano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e quello del Sole che Ride di Somma Vesuviana - con bande armate che fanno irruzione nelle case come avviene nei paesi del sud America.

Chiediamo alle forze dell'ordine massima celerità nell'individuare questi banditi senza scrupoli, violenti e pericolosi. Alla famiglia va il nostro pieno sostegno e solidarietà".