Ucciso Antonio Di Lorenzo, il boss dei Monti Lattari

53 anni, 'O Lignammone, è stato sparato alla testa in un agguato

ucciso antonio di lorenzo il boss dei monti lattari
Casola di Napoli.  

Antonio Di Lorenzo, detto 'O Lignammone,  è stato ucciso in un agguato di camorra avvenuto in serata in Via Giovanni Del Balzo, nei pressi della sua abitazione a Casola.

Secondo le prime notizie dei carabinieri, l'uomo, già noto alle forze dell'ordine per reati connessi alla droga, era in scooter quando è stato raggiunto da colpi di pistola al capo. 

Le indagini sono state avviate dai militari e si concentreranno sul mercato della droga che vede nei Monti Lattari un luogo fondamentale per i clan camorristici. L’area è infatti diventata negli anni il vero “polmone verde” del mercato degli stupefacenti. La fitta vegetazione rende possibile la coltivazione di marijuana occultandola alla visione anche degli elicotteri. 

Secondo alcune informazioni, Antonio Di Lorenzo non era un comune criminale ma il boss dei Monti Lattari, il che aprirebbe la strada ad una vera e propria faida di camorra.