Barella del 118 bloccata dalle auto in sosta selvaggia a Napoli

E' accaduto in via Salvator Rosa, la paziente costretta a fare lungo giro

Napoli.  

La barella con un paziente sopra non riesce a passare a causa delle auto parcheggiate in sosta vietata e a raggiungere l'ambulanza del 118 che la aspetta in strada. Gli infermieri sono costretti a fare un lungo giro e poi a percorrere un lungo tratto al centro della carreggiata. L'episodio è avvenuto in via Salvator Rosa a Napoli, nei pressi dell'omonima stazione della metropolitana Linea 1. Le immagini riprese dai presenti, sono state pubblicate dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli (Europa Verde), che ha ricevuto la segnalazione ieri.

Sosta selvaggia, non è la prima volta che il 118 resta incastrato 

Già lo scorso mese, a causa della sosta selvaggia, un'ambulanza del 118 è rimasta incastrata tra le auto. Nel caso accaduto in via Salvator Rosa, il consigliere Borrelli ha raccolto la denuncia di un una residente che ha filmato la scena: "Parcheggiano sempre così. Se la donna da soccorrere fosse stata grave sarebbe morta”. Per il consigliere regionale ambientalista, "questi incivili vanno denunciati. La sosta selvaggia è un fenomeno da debellare a tutti i costi”.

Nel video si vedono gli operatori del 118 che devono intervenire per portare una donna in ospedale, ma il loro passaggio con la barella sul marciapiede è ostacolato da un’auto parcheggiata in divieto di sosta che crea non pochi problemi ai sanitari. È accaduto a Napoli in Via Salvator Rosa nelle vicinanze della stazione metro e a documentare la scena ci ha pensato una residente.