Crisi rifiuti, parcheggio invaso dalla spazzatura

Automobilisti multati a Torre del Greco per colpa dei rifiuti

crisi rifiuti parcheggio invaso dalla spazzatura

A Napoli alle spalle di Piazza del Plebiscito si sversano rifiuti speciali. Borrelli e Peretti (Verdi): “Oltre al danno la beffa, è una vergogna. Chiesta l’immediata pulizia delle aree”

Torre del Greco.  

“Parcheggi invasi dalla spazzatura a Torre del Greco. Un’intera area di sosta, a pochi passi dal mare, è completamente colma di spazzatura tanto da impedire alle vetture di poter sostare nelle strisce apposite.

Per i tanti avventori di questa domenica estiva, oltre al danno di un terribile tanfo di immondizia che ha reso l’area irrespirabile, c’è stata anche l’atroce beffa: una multa. Gli automobilisti hanno infatti trovato una contravvenzione sulla propria auto per aver parcheggiato fuori dalle strisce. Una situazione ai limiti della realtà che denota il paradossale clima in cui versa la città.

Ci adopereremo fin da subito per far sì che l’area interessata venga subito ripulita per ripristinare la sua funzione originaria, soprattutto in vista dei prossimi giorni di caldo dove la zona balneare sarà presa d’assalto dai bagnanti”. Lo hanno dichiarato il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, e il Portavoce regionale del Sole che Ride Vincenzo Peretti, dopo la segnalazione ricevuta da un automobilista.

“ Purtroppo la crisi rifiuti sta assumendo contorni preoccupanti - hanno aggiunto Borrelli e Peretti - e sta coinvolgendo ancora una volta anche le principali attrazioni di Napoli. Alle spalle di piazza del Plebiscito ad esempio, in piazzetta Salazar e sulle Rampe Paggeria, si sversano rifiuti speciali. Non è la prima volta che accade. Invieremo tempestivamente una segnalazione all’Asia per rimuoverli.

Non è accettabile offrire ai tanti turisti accorsi in città, nella settimana dell’Universiade, uno spettacolo così indecente. Bisogna darsi una mossa per garantire un’immagine decorosa di Napoli e dei napoletani”.