IoAccolgo: flash mob in spiaggia per favorire l'integrazione

"Lavorare insieme per un futuro migliore che includa tutti", il commento dei rappresentanti

ioaccolgo flash mob in spiaggia per favorire l integrazione

L'iniziativa del movimento nato in risposta alle politiche restrittive adottate dal Governo italiano nei confronti dei migranti e dei richiedenti asilo

Salerno.  

Solidarietà, uguaglianza ed integrazione, sono questi i principi su cui si basa la campagna Io Accolgo, nata in risposta alle politiche restrittive adottate dal Governo italiano nei confronti dei migranti “che violano i principi affermati dalla nostra Costituzione e producono conseguenze negative sull'intera società”. Un movimento sostenuto e portato avanti dal comitato provinciale composto da Acli, Arci, Caritas Diocesana, Cigl, Comunità di Sant’Egidio, Fondazione Finanza Etica, Legambiente, Link Fisciano, Ufficio Diocesano Migrantes, Uil, Unione degli Studenti.

A precedere la presentazione ufficiale della campagna, che avrà luogo sabato 16 novembre presso il Palazzo di Città, un flash mob organizzato dal comitato svoltosi in mattinata presso la spiaggia di Santa Teresa. Un'iniziativa portata avanti nonostante il tempo avverso che ha visto i militanti dell'organizzazione ricoprirsi con coperte termiche e schierarsi sul litorale salernitano per lanciare il messaggio di accoglienza.

Invitiamo tutti i cittadini, associazioni e parrocchie ad essere presenti al lancio ufficiale della campagna Io Accolgo a livello provinciale e ad aderire a questo movimento il cui obiettivo è sensibilizzare alla cultura dell'accoglienza, chiedere l'abrogazione e la modifica dei decreti sicurezza, e soprattutto lavorare affinché si raggiunga un'accoglienza inclusiva”, spiega Antonio Bonifacio, rappresentate dell'ufficio migrantes della diocesi di Salerno. Lavorare insieme per un futuro migliore che accolga tutti, render possibile la reale integrazione di persone che arrivano da altri Paesi così da favorire anche la crescita culturale della società.

La città di Salerno, è da sempre attenta e vicina all'argomento e ha dimostrato più volte la sua accoglienza: “Abbiamo vissuto diversi sbarchi al porto, Salerno si è dimostrata sensibile ma sicuramente dobbiamo essere ancora più inclusivi nel vivere quotidiano. Non avere comportamenti pregiudiziali nei riguardi delle persone che non sono del nostro stesso paese e non hanno il nostro stesso colore di pelle. Quindi dialogare con loro, accoglierli, includerli nella nostra società e valorizzare loro e l'insieme di cultura e tradizioni che rappresentano e ci raccontano” conclude Antonio Bonifacio, membro del comitato Io Accolgo.

L'intervista e le immagini del flash mob andranno in onda nel corso del TGnews sul canale OttoChannel 696 alle ore 14 e in replica alle 15.