Deve essere operato, Amalfitana chiusa: in ospedale via mare

Un ragazzo minorenne è arrivato all'alba al molo Manfredi dopo essere stato imbarcato a Maiori

deve essere operato amalfitana chiusa in ospedale via mare
Maiori.  

Ancora gravi disagi per la circolazione, con la Statale Amalfitana chiusa da ieri per via degli incendi che stanno devastando Capo d'Orso. Problemi non solo per le migliaia di turisti in arrivo nei giorni dell'esodo di ferragosto, ma anche per i pazienti ospedalieri. Nella notte, la Guardia Costiera di Salerno ha effettuato il trasferimento via mare di un paziente ricoverato all’ospedale "Costa d’Amalfi" di Ravello dal porto di Maiori al molo Manfredi.

L’intervento è stato richiesto dalla sala operativa del 118 di Salerno a causa della chiusura al traffico  della Strada Statale 163 Amalfitana. Il ragazzo, un minorenne politraumatizzato, è stato imbarcato a bordo della motovedetta sotto la supervisione medica del personale sanitario, salito a bordo insieme agli uomini della capitaneria.

Il paziente è arrivato all'alba al molo Manfredi di Salerno, dove ad attenderlo c'era un'ambulanza che lo ha immediatamente trasferito all'ospedale "Ruggi d'Aragona".