Verso Scafati-Casale, Lardo: "Occorre una prova d'orgoglio"

Contento: "Siamo stufi di perdere e vogliamo vincere a tutti i costi"

verso scafati casale lardo occorre una prova d orgoglio
Scafati.  

Domenica, alle 18, al PalaMangano, la Givova Scafati ospita la Novipiù Casale Monferrato, seconda in classifica nel girone ovest. I gialloblu dell'Agro proveranno a chiudere la striscia di sconfitte. Il team di coach Lino Lardo è reduce da 4 ko consecutivi: "Stiamo attraversando un momento delicato. Ne siamo consapevoli e ne usciremo in qualche modo. - ha spiegato il tecnico della Givova -Abbiamo rivisto in continuazione gli errori commessi nelle ultime partite, per evitare di commetterli ancora. Dobbiamo ripartire dal secondo tempo di Trapani. E’ inaccettabile il fatto che abbiamo incassato più di 90 punti nelle ultime due sfide. Ora siamo pronti a disputare tutti una grande prova d’orgoglio, anche se incontreremo Casale Monferrato, squadra difficile da affrontare. Pur avendo cambiato allenatore, ha infatti trattenuto molti giocatori della passata stagione agonistica. Gioca una pallacanestro semplice e redditizia, in velocità, con ottimi tiratori. E’ una squadra completa, ma noi siamo pronti a disputare una gara in apnea, fatta di concentrazione e sudore, con l’obiettivo di fermare questo trend negativo".

Il commento pre-gara di Marco Contento: "E’ un momento non brillante, di estrema difficoltà, che nessuno si sarebbe mai atteso di dover affrontare ad inizio campionato. - ha affermato la guardia di Scafati - Veniamo da quattro sconfitte, ma siamo stufi di perdere e domenica vogliamo vincere a tutti i costi. Non importa come ci riusciremo, giocando bene o male, l’unica medicina in questo momento è solo la vittoria. Contiamo sul supporto dei tifosi, ai quali chiedo di stringersi intorno a noi, perché siamo tutti arrabbiati da queste sconfitte ed abbiamo bisogno del loro affetto per buttarci su ogni pallone e lottare con tanta “cazzimma”. L’unione fa la forza ed insieme al supporto dei nostri tifosi possiamo riuscire a raggiungere l’obiettivo. Troveremo di fronte una squadra quadrata come Casale Monferrato, che dispone di giocatori molto forti come i due statunitensi Pinkins e Tinsley, l’italo argentino Musso ed il capitano Martinoni, senza dimenticare Denegri e Valentini. A noi però non interessa il valore dell’avversario, perché dobbiamo pensare solo a noi stessi, restare concentrati e scendere in campo per fare una bella prestazione di squadra".

Gli arbitri - La gara Scafati-Casale sarà diretta dai signori Alessandro Costa (Livorno), Michele Cosimo Pio Capurro (Reggio Calabria) e Damiano Capozziello (Brindisi).