Feldi Eboli - Kaos Re 2-5. I legni affondano i rossoblù

Soddisfatto della prestazione Massimo Ronconi

feldi eboli kaos re 2 5 i legni affondano i rossoblu
Eboli.  

Gara difficile sulla carta quella contro il Kaos Reggio Emilia, la Feldi scende sul parquet del PalaDirceu bramosa di far bene. Mentre le due squadre onorano la memoria di Astori, la curva rossoblu sprona i propri beniamini con uno striscione che recita: "Fateci un favore...in campo con il cuore".

MATCH - Più che una volpe la Feldi sembra un riccio, chiusa dietro e pronta ad attaccare coi propri aculei che hanno il nome di Fornari e Dé. Ma il primo a bucare la rete è Fits, l'emiliano si gira ottimamente e firma il vantaggio ospite. I ragazzi di Ronconi provano a prendere le contromisure, fermati più volte fallosamente, così che il Kaos esaurisce presto il bonus. Si scalcia e si lotta in campo, ottima organizzazione di gioco quella di Kakà e soci, che trovano il raddoppio su corner. Fusari è bravo ad approfittare di una distrazione difensiva: 0-2 a 9'15". Arillo manca lo specchio servito da Fornari, Pasculli fa gli straordinari applaudito dai suoi, termina così la prima frazione. Secondo tempo che vede da subito una Feldi più volitiva, decisa a rischiare qualcosa in più per tornare in gara, Dé centra l'incrocio, il Kaos riparte e trova la traversa. Ritmo alle stelle in questi primi minuti al PalaDirceu. A mandare in visibilio la torcida ebolitana é il mancino di Fornari, il bomber insacca a 5'42" su punizione qualche metro fuori dall'area difesa da Molitierno. Bertoni mette tutta la sua esperienza per difendere e ripartire, Mello trova un varco e ristabilisce le distanze con la rete dell'1-3. Il Kaos Reggio Emilia non perdona è tiene bene il campo, Fits griffa il gol dell'1-4 a 13'40". Baron indossa la maglia da portiere di movimento, la Feldi si riporta sotto con Pedotti sugli sviluppi di una punizione dal limite. Dove non arriva l'estremo ospite è la dea bendata ad opporsi, tre legni in sequenza fermano le velleità di Dè e Fornari. Grinta e cuore non bastano, l'assalto rossoblù non sortisce effetti positivi, una sfortunata deviazione su Dian Luka concede l'ennesima rete agli ospiti, un ko difficile da digerire per una Feldi uscita tra gli applausi.

"MAGLIA SUDATA" - Soddisfatto della prestazione Massimo Ronconi : "La gara di oggi dimostra che ci siamo, abbiamo sudato la maglia ma la sorte non ci ha arriso. Dobbiamo proseguire su questa strada e cercare punti, restano 4 finali per la salvezza".

"BRAVA EBOLI" - Il tecnico del Kaos Reggio EMILIA, Juanlu Alonso, tesse le lodi "La Feldi ha fatto di tutto per vincere, se non giochiamo con la giusta concentrazione non la portiamo a casa. Complimenti al pubblico di Eboli, una grande invidia vedere un palazzetto così. Il nostro obiettivo è continuare a fare bene per risalire dopo la penalizzazione".

NEXT MATCH - Rewind. Si gioca la 22a giornata per effetto del cambio di calendario, ancora un Friday Night con la sfida nella tana del Latina, in programma per venerdì 16 marzo alle 20:30. Servirà lo smalto dei giorni migliori per tirar via punti dalla terra laziale.

Redazione Sport