La Lega B chiede 3 retrocessioni, la Salernitana vota contro

Diciotto favorevoli e il voto contrario del club granata per una Cadetteria a 21 nel 2021/2022

la lega b chiede 3 retrocessioni la salernitana vota contro
Salerno.  

Nuova assemblea in videoconferenza per la Lega Serie B e spicca la richiesta del cambio format per la stagione 2021/2022 con la Salernitana da voto contrario. In avvio della conference call, i delegati dei club del torneo cadetto hanno ricordato Diego Armando Maradona. È stato approvato anche il budget stagionale (avanzo di alcune centinaia di migliaia di euro) all'unanimità.

Il format - "Attesa l’irrazionalità del disallineamento rappresentato dall’attuale format con quattro retrocessioni e tre promozioni, che non garantisce stabilità al sistema e capacità di programmazione politica per la Lega Serie B, costituendo un unicum nel panorama calcistico, l’Assemblea ha deliberato, secondo la previsione dell’articolo 49 comma 4 delle Noif, con 19 votanti (18 favorevoli e il voto contrario della Salernitana) il numero di squadre partecipanti al campionato 2021/2022 fissandolo a 21 in conseguenza di tre promozioni in A (due dirette e una mediante playoff) e tre retrocessioni in Lega Pro (due dirette e la terza con la disputa dei playout) nel campionato in corso".

 

Diritti tv e Primavera 2 - "Approvato all’unanimità il progetto finalizzato alla costituzione di una media company per la gestione della vendita e commercializzazione dei diritti tv della Serie BKT. Fissata la data del 16 gennaio per la ripresa del campionato di Primavera 2".

VAR - "L’Assemblea ha preso atto che nonostante l’approvazione dei costi da parte dei club della Serie B, le autorizzazioni della Fifa e la disponibilità del provider Hawk eye, a causa della situazione pandemica che non assicura un numero sufficiente di arbitri da designare il progetto partirà solo con i playoff/playout".