Sviluppo sostenibile e investimenti sul territorio

Ad Avellino si firma il protocollo d'intesa

sviluppo sostenibile e investimenti sul territorio

Regione Campania e osservatorio regionale rifiuti, impegnati nel promuovere la cultura della sostenibilità soprattutto tra le nuove generazioni...

Il presidente dell’osservatorio regionale rifiuti Enzo De Luca, il direttore immobiliare Leroy Merlin Italia Massimo Veronesi, sottoscriveranno lunedì 9 dicembre ad Avellino, un protocollo d’intesa per promuovere il territorio attraverso investimenti e politiche di informazione ed educazione ambientale nell'ambito di progetti condivisi tra l’Orgr e Leroy Merlin.

L’azienda del Gruppo Adeo, attuerà nel prossimo triennio un piano di investimenti in Campania con ricadute in termini occupazionali e sociali mirate ad innescare processi di rigenerazione ambientale. Con la firma di questo documento la Regione Campania si impegna attraverso l’osservatorio regionale rifiuti, ad assicurare una adeguata azione di accompagnamento del Piano di Sviluppo di Leroy Merlin Italia in Campania, attraverso la riqualificazione di alcune aree del territorio e a percorsi specifici volti all’educazione ambientale nell'ambito di progetti condivisi tra Leroy Merlin e l'Orgr.

Leroy Merlin Italia garantisce una collaborazione con l'organismo regionale Orgr per rafforzare le iniziative mirate al consolidamento del sistema produttivo regionale. Attraverso una serie di proposte, Leroy Merlin intende creare in Campania un beneficio equo sostenibile che rinnovi e arricchisca i capitali economico, ambientale, sociale e umano delle singole comunità locali.

Collaborando con la Regione Campania, attraverso l’Osservatorio regionale Rifiuti, Leroy Merlin intende inoltre sostenere diversi progetti nella comunità e nelle scuole, con riferimento allo sviluppo ecosostenibile, alla economia circolare e di condivisione, alla cultura del riciclo e del riuso, quindi alla rigeneratività. Pertanto, Leroy Merlin Italia intende promuovere anche sul territorio campano un percorso finalizzato all’informazione e alla sensibilizzazione dei più giovani sul tema della sostenibilità ambientale, sociale ed economica con riferimento a: ‘PlasticAlt’; economia civile; clima ed energia; sostenibilità domestica; gestione sostenibile delle foreste; consumo responsabile; risparmio energetico; progetto di business sociale in favore della comunità e dell’accoglienza dei più vulnerabili.

Peculiarità del progetto è il coinvolgimento diretto della Comunità, anche nel recupero di aree boschive o parchi urbani per migliorare l’assorbimento di CO2. In questo scenario Leroy Merlin e, per la Regione Campania, l’Osservatorio Regionale sulla Gestione dei Rifiuti, intendono collaborare per favorire rapporti consolidati tra enti pubblici, imprese, scuole e istituti di ricerca, quindi, per diffondere i valori dello sviluppo sostenibile e migliorare la competitività economica locale a beneficio dell’intero territorio.

In particolare nell’ambito del Piano di Sviluppo in Italia, Leroy Merlin Italia intende investire in Campania nell’apertura di nuovi punti vendita, che faranno anche da raccordo per la partecipazione dei cittadini e delle istituzioni locali ai processi di rigenerazione ambientale e di sostegno per i più bisognosi, che l’Azienda promuoverà anche in Campania, in accordo con una filosofia di impresa che coniuga il profitto economico all’interesse di chi abita e vive il territorio. Ed è proprio per sostenere il territorio e in particolare la sua riqualificazione il motivo per cui Leroy Merlin ha elaborato per il prossimo triennio (a partire dal 2020) il Piano di Sviluppo per la Campania. Tra la costa e le zone interne saranno aperti tre nuovi punti vendita, realizzati con materiali riciclabili di costruzione provenienti dal territorio per ridurre il trasporto su gomma, impiegando manodopera locale per la parte di costruzione. Le ricadute dal punto di vista occupazionale saranno più ampie, si prevede infatti che verranno assunte circa 450 persone per la gestione diretta dei nuovi punti vendita. Leroy Merlin inoltre intende anche avvalersi di almeno 10 imprese artigiane, convenzionate per l’installazione e montaggio delle merci acquistate nei negozi, e di circa 8 imprese per servizi legati alla pulizia, servizio di sicurezza e manutenzione.

La Regione Campania è impegnata sia nel rafforzamento della educazione ed informazione ambientale, anche tramite l'Osservatorio regionale Rifiuti, sia nel dare impulso alla competitività del proprio territorio. Gli obiettivi di Europa 2020, il Programma Regionale di Sviluppo, Industria 4.0 e gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, ne ispirano l’azione. Promuove la diffusione di processi d’innovazione e ricerca, supporta il trasferimento tecnologico tra Università ed impresa, sostiene anche progetti congiunti di ricerca industriale e sperimentale tra università, centri di ricerca ed imprese italiane ed estere sostenendo tutte le azioni mirate all'Educazione ed informazione ambientale.

«In questi anni la Regione Campania e l’Osservatorio Rifiuti hanno collaborato sinergicamente per promuovere sui territori e tra le comunità locali il concetto della sostenibilità come valore aggiunto per lo sviluppo economico e sociale», ha affermato il Presidente Enzo De Luca. «La firma di questo Protocollo dimostra che economia circolare, riciclo e riuso, rigeneratività, sono valori altrettanto importanti in chi fa impresa nel nostro Paese e in Europa. Nell’annunciare i suoi progetti in Campania, Leroy Merlin Italia ha manifestato la volontà di accompagnare le proprie attività sul nostro territorio, con iniziative di utilità sociale, mirando in parti- orgr Osservatorio regionale sulla gestione dei rifiuti in campania Protocollo d'intesa tra Regione Campania Osservatorio Rifiuti e Leroy Merlin Italia Srl.

La Regione Campania e l’osservatorio regionale rifiuti, impegnati nel promuovere la cultura della sostenibilità soprattutto tra le nuove generazioni, danno il benvenuto a questa iniziativa con un Protocollo che recepisce questi meritori intenti». «Siamo felici di essere qui oggi per annunciare la firma di questo importante Protocollo a riconferma della volontà da parte della nostra azienda di investire nel sud Italia e in particolare nella Regione Campania sulla quale abbiamo intenzione di impegnarci in modo significativo», ha dichiarato Massimo Veronesi, Direttore Sviluppo Immobiliare Leroy Merlin Italia.

«L’intento comune che ci unisce è quello di creare un piano di sviluppo strategico che andrà a coinvolgere il territorio in tutti i suoi ambiti. Quando parliamo di investimenti importanti, infatti, non intendiamo solo quelli economici e occupazionali, ma facciamo riferimento anche ai nostri progetti in campo sociale e ambientale. Crediamo fortemente che l’evoluzione economica sviluppi e favorisca la crescita sociale e ambientale di un Paese e viceversa. L’una non può viaggiare senza l’altra e Leroy Merlin ha nel proprio dna l’approccio tipico delle imprese che vogliono inserirsi in questo circolo virtuoso per favorire, oltre che la crescita economica, la riqualificazione e la valorizzazione del territorio».