"Sperandeo ottime referenze, immagino impianti con il Sannio"

Il presidente Biancardi su Irpiniambiente e sul ciclo dei rifiuti

sperandeo ottime referenze immagino impianti con il sannio
Avellino.  

L'assemblea di Irpiniambiente la società provinciale che si occupa dello smaltimento dei rifiuti in provincia di Avellino ha nominato il nuovo amministratore unico: è Matteo Sperandeo, attuale segretario generale del comune di Pozzuoli, originario del Vallo Lauro.

Sperandeo è stato anche segretario comunale a Mugnano del Cardinale dei prossimi giorni sarà lui a nominare il direttore generale perché Biancardi ha voluto il ritorno allo sdoppiamento delle cariche che invece con Nicola Boccalone erano state concentrate in un'unica persona stiamo parlando di una figura di grande professionalità - ha commentato Biancardi -che ci aiuterà a tenere alti gli standard della differenziata.

“Buona e ottima referenza per il curriculum, ho visto che è una persona abbastanza preparata per cui la mia scelta è andata su Matteo Sperandeo. Penso che possa coprire questo ruolo dopo Nicola Boccalone con grande professionalità. Questa è una nomina fiduciaria ma credo di aver fatto bene degli interessi ovviamente dell'Irpinia e sperando di poter aumentare l'appeal di Irpiniambiente anche sul livello regionale".

Sapendo però che in Irpinia sono necessari gli impianti altrimenti si vanifica l'ottimo lavoro fatto finora. "Immaginiamo anche di istituire una proficua sinergia con Benevento per avere impianti comuni, potremmo insieme trovare una soluzione che possa rivedere un investimento comune per una strategia che possa mettere al centro Avellino e quindi recuperare anche in questo senso, noi siamo disponibili”.