Un busto per un uomo che ha onorato l'Irpinia: l'omaggio a Scoca

Questa mattina la cerimonia nel piazzale lungo via Roma

un busto per un uomo che ha onorato l irpinia l omaggio a scoca
Avellino.  

La città di Avellino onora Salvatore Scoca, insigne giurista, ministro, tra i padri fondatori della democrazia repubblicana italiana.

Questa mattina si è svolta la cerimonia nel piazzale che porta il suo nome lungo via Roma. A scoprire il busto il sindaco Gianluca Festa e il primo cittadino di Calitri, paese d'origine di Scoca, Michele Di Maio.

Presenti anche il figlio Franco Scoca e tante illustri figure istituzionali del passato: l'ex Ministro dell'Interno Nicola Mancino, Giuseppe Gargani e Gerardo Bianco che ha ricordato così Scoca. “Salvatore Scoca ha dato un grande contributo dal punto di vista politico e giuridico, ha onorato la nostra provincia. Siamo di fronte a quello che io non esito a definire uno dei costruttori della democrazia repubblicana italiana”.

A sostenere fortemente l'iniziativa è stato l'avvocato amministrativista avellinese Donato Pennetta.