Sagra di Bagnoli, controlli e multe per 20mila euro

Alimenti sequestrati e sanzioni elevate

sagra di bagnoli controlli e multe per 20mila euro
Bagnoli Irpino.  

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale di Avellino, unitamente ai colleghi della Compagnia di Montella, delle Stazioni Forestali di Bagnoli Irpino e Volturara Irpina nonché a funzionari dell’A.S.L. di Avellino, hanno effettuato una serie di controlli in tema di sicurezza agroalimentare nelle attività commerciali durante la 40esima edizione della manifestazione “Sagra della Castagna e del Tartufo” promossa dal Comune di Bagnoli Irpino.

All’esito dei controlli, finalizzati principalmente all’etichettatura ed alla rintracciabilità dei prodotti a base di carne e frutta posti in vendita in diversi locali commerciali, hanno denunciato un commerciante 55enne del luogo. Al medesimo si è risaliti attraverso un filone d’indagine sulla rintracciabilità di alcuni alimenti commercializzati  nella celebre sagra.

Sono stati sottoposti a sequestro numerosi alimenti ed elevate sanzioni amministrative per un importo totale di oltre 20mila euro a carico di 7 commercianti per irregolare etichettatura di carni e prodotti ortofrutticoli freschi (soprattutto castagne, noci e broccoli) posti in vendita in violazione delle norme in materia di sicurezza alimentare.