Tragedia in Irpinia, bimbo di sette anni muore in ospedale

Il piccolo, originario di Calitri, è spirato al Santobono. Dove era ricoverato dopo un incidente.

tragedia in irpinia bimbo di sette anni muore in ospedale

Il bambino era rimasto vittima di un violento incidente stradale a gennaio. A essergli fatale sarebbe stata un'infezione contratta durante il periodo di degenza.

Calitri.  

 

di Andrea Fantucchio 

Tragedia in Irpinia, un bimbo di sette anni è morto questa notte. Il piccolo, originario di Calitri, è spirato all'ospedale Santobono di Napoli. Vi era arrivato qualche mese fa. A gennaio era rimasto vittima di un violento incidente stradale nel quale erano stati gravemente feriti anche il padre e lo zio. 

La ricostruzione dell'incidente

L'auto sulla quale viaggiavano era diretta alla stazione ferroviaria di Foggia per il funerale della nonna. La vettura, durante il tragitto, era finita fuori strada. Forse il manto stradale reso scivoloso dalla pioggia o una distrazione, poi lo schianto violentissimo. Il padre e lo zio del piccolo avevano riportato numerose ferite e poi delle invalidità, mentre il bimbo una frattura al femore. Una ferita che sembrava poter essere facilmente curata. Invece, nei giorni scorsi, il piccolo Ivan aveva contratto in ospedale un'infezione. Le sue condizioni cliniche sono presto peggiorate. 

Una comunità distrutta dal dolore

Quando la notizia si è diffusa nel comune altirpino di Calitri, i cittadini hanno voluto far sentire tutta la loro vicinanza alla famiglia del piccolo Ivan. I parenti del bambino sono molto stimati e conosciuti in paese. Anche l'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Michele De Maio, si è stretta intorno al dolore dei familiari del ragazzino. Messaggi di vicinanza e affetto in questo momento di profondo dolore.

Indagine in vista?

Probabilmente adesso il corpo di Ivan sarà sottoposto a un'autopsia per stabilire le esatte cause del decesso. Non è escluso che possa essere aperta un'indagine per stabilire eventuali responsabilità del personale medico nel peggioramento delle condizioni cliniche del bambino. Poi, quando saranno terminitati gli accertamenti e la salma sarà liberata, potrà essere disposto il funerale.