Donna morta in casa, indagati 2 medici e operatrice 118

La famiglia della anziana, originaria di Cervinara, denuncia ritardi nei soccorsi. Oggi l'autopsia

donna morta in casa indagati 2 medici e operatrice 118
Avellino.  

Sono tre i medici indagati per la morte, avvenuta sabato scorso nella sua abitazione di Avellino, di un'anziana di 80 anni. La donna si era sentita male nel pomeriggio e i familiari avevano chiesto l'aiuto prima al medico curante, poi al 118. Secondo quanto raccontano i parenti, i soccorsi del 118 sarebbero arrivati diverse ore dopo, quando per la donna ormai non c'era più nulla da fare.

Ed è per questo che la Procura di Avellino con il sostituto Antonella Salvatore ha richiesto tutti gli accertamenti, volti a chiarire proprio la dinamica dei fatti. Al momento nel registro degli indagati sono iscritte tre persone, accusate di omicidio colposo: un cardiologo che aveva visitato la signora nei giorni precedenti, il medico curante e una operatrice del 118 che aveva ricevuto la richiesta di soccorso. Questa mattina il pm Salvatore ha conferito l’incarico dell'autopsia al medico legale Carmen Sementa e all’anatomopatologo Noè De Stefano.