Furti in villa in Irpinia: sgominata la banda degli albanesi

Le vittime hanno riconosciuto i 5 stranieri

furti in villa in irpinia sgominata la banda degli albanesi
Avellino.  

I carabinieri hanno arrestato a Marcianise, nel Casertano, cinque albanesi per i reati di rapina e ricettazione, in relazione ad alcuni colpi commessi nella provincia di Avellino.
I militari della Sezione Operativa della Compagnia di  Marcianise hanno dapprima fermato l'auto con a bordo due dei cinque albanesi, trovando subito 4mila euro in contanti; hanno quindi perquisito il loro domicilio dove c'erano gli altri tre connazionali, rinvenendo gioielli, Rolex e altri oggetti preziosi. Da immediati accertamenti, è emerso che il gruppo di albanesi si sarebbe reso responsabile di almeno due rapine commesse a Rotondi (Avellino) il 28 ottobre e il 5 novembre scorso. Le vittime hanno riconosciuto i cinque banditi.
Gli albanesi non hanno saputo giustificare la provenienza dei soldi e della refurtiva e sono stati arrestati per concorso in rapina e ricettazione.