San Martino: richiesto stato calamità. Niente gas nelle case

Giunta riunita in via d'urgenza. Rete gas danneggiata, difficile sia ripristinata prima di domani

san martino richiesto stato calamita niente gas nelle case
San Martino Valle Caudina.  

Dopo la notte da incubo e la mattinata trascorsa a mettere in sicurezza persone e centro storico dopo gli eventi terribili di questa notte, San Martino interviene per chiedere lo stato di emergenza: "La giunta comunale di San Martino Valle Caudina si è riunita in via di urgenza a seguito dell'evento alluvionale di ieri 22.12.2019 per l'avvio della procedura di dichiarazione dello stato di calamità naturale e per una prima sommaria stima dei danni patrimoniali agli immobili pubblici, privati e alle attività commerciali nonché per gli interventi di somma urgenza".
Problemi anche per quanto riguarda la rete del gas, con tutti i problemi che ne derivano per riscaldamento e cucin. Probabilmente prima di domani mattina non sarà ripristinato il servizio: "La rete di fornitura del gas è stata sensibilmente danneggiata. La ditta sta lavorando e lavorerà tutta la notte per ripristinare al più presto il servizio. Secondo le stime di previsione dei lavori, prima di domani mattina il servizio non potrà essere ripristinato",