Era ai domiciliari, ma sorpreso in giro per la città

La polizia ha sorpreso l'uomo in piazza Kennedy, pronto a salire su un pullman di linea

era ai domiciliari ma sorpreso in giro per la citta
Avellino.  

Era agli arresti domiciliari, ma nonostante l’ordinanza andava a spasso per la città.  A sorprendere l’uomo sono stati gli agenti della polizia che hanno notato lo strano atteggiamento. L’episodio è avvenuto in piazza Kennedy. L’uomo, quando ha visto la pattuglia della polizia si è nascosto dietro un pullman di linea. 

I poliziotti si sono avvicinati e lui ha tentato anche una fuga, ma è stato prontamente bloccato e identificato. Dagli accertamenti, è risultato che lo stesso doveva scontare una pena in regime  degli arresti domiciliari, ma nonostante ciò era solito aggirarsi per le strade cittadine. L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato ricondotto in carcere. I controlli della polizia continuano. In questo fine settimana sono stati effettuati controlli lungo le strade cittadine. Decine le auto fermate e controllate. Sono stati identificati giovani che si erano messi alla guida dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo e dopo aver fumato sostanze stupefacenti. Sono scattate denunce e sanzioni. 

Paola Iandolo