Via Due Principati: sigilli per il cantiere e denunce

Dovevano ristrutturare un rudere invece avrebbero abbattuto e ricostruito ex novo

via due principati sigilli per il cantiere e denunce
Avellino.  

Gli agenti della Polizia Municipale di Avellino al comando del Colonnello Michele Arvonio, nell’ambito della costante attività di controllo mirata alla tutela del territorio cittadino, hanno posto sotto sequestro un fabbricato situato nelle adiacenze del centro città, nei pressi di Via Due Principati, in quanto non conforme alle autorizzazioni rilasciate dai competenti Uffici Tecnici Comunali. Infatti da accurate verifiche i caschi bianchi hanno appurato che nonostante i grafici relativi al progetto prevedevano la ristrutturazione di un rudere, i titolari dell’autorizzazione hanno di fatto abbattuto il fabbricato procedendo alla realizzazione di un immobile ex novo. L’area del cantiere è stata sottoposta a sequestro e gli autori del reato sono stati deferiti alla Procura della Repubblica.

Redazione