Firenze, premio della critica prestigioso per Meri Manganiello

Concorso letterario racconto, “l'Italia che Vorrei”, indetto da Marino editore

firenze premio della critica prestigioso per meri manganiello

La stesura scorrevole, leggera e coinvolgente del libro, è riuscita a catturare l'attenzione della commissione esaminatrice...

Ariano Irpino.  

Meri Manganiello, studentessa Arianese, si aggiudica il primo premio della critica nel concorso letterario racconto, “l'Italia che Vorrei”, indetto da Marino editore.

“Il richiamo di casa” è il titolo del lavoro,  con il quale Meri Manganiello ha partecipato al concorso letterario “l'Italia che vorrei”.

La stesura scorrevole, leggera  e coinvolgente del libro, è riuscita a catturare l'attenzione della commissione esaminatrice.

L'argomento trattato racconta il coraggio, la passione, la determinazione e soprattutto l'amore per la propria “casa” di una giovane ragazza italiana del nostro tempo, costretta a lasciare la sua amata italia,  dopo aver raggiunto brillanti risultati  nel mondo del lavoro come progettista in una importante azienda internazionale con sede a Melbourne.... ma il finale è comunque inaspettato.

Il messaggio che la scrittrice vuole lanciare, è il bisogno di ascolto dei giovani e “......il “sogno di un'Italia che non lasci andare via nemmeno un figlio suo, ma che se li tenga stretti tutti, da mamma esemplare qual'è!”

La premiazione è avvenuta sabato 9 giugno  2018 a Firenze presso l'Auditorium in Via Paolieri, sede de “La Nazione”.

Il bando, lanciato negli ultimi mesi del 2017, che ha coinvolto  tutti i ragazzi e ragazze di 17-18 anni, è stato pensato per coinvolgere tutte le scuole secondarie di II grado (4° e 5° anno) d’Italia, con il proposito di rilanciare quella consapevolezza identitaria, storica, sociale e culturale, attraverso gli occhi, le emozioni, le idee, le visioni, i sogni, i racconti dei ragazzi ormai prossimi alla maggiore età, o da poco maggiorenni, ai quali è affidato il nostro futuro. E proprio a loro abbiamo chiesto di raccontarcelo e di mostrarci la loro passione per la  scrittura.

Meri è nata nel 1999 ad Avellino. Frequenta l’ultimo anno del Liceo Scientifico “Pietro Paolo Parzanese” di Ariano Irpino ed è appassionata di letteratura italiana.

Gianni Vigoroso