Premio Assteas: Ariano sotto i riflettori del mondo

Valorizzazione della ceramica e delle antiche fornaci, un patrimonio da valorizzare

L'evento internazionale

Ariano Irpino.  

Grande interesse e curiosità sono state le dinamiche che hanno consentito la conclusione, presso il museo di palazzo Forte ad Ariano Irpino, antica città della ceramica, della IV edizione del premio internazionale Assteas per ceramiche ed arti plastiche. 

La giuria composta da Antonio Ingrisano, Ottaviano D’Antuono, Chiara Lo  Conte, Angelo Orsillo, Ketty Siani, Adriana Ferri, presidente di Giuria Carmine Iuorio, critico Maurizio  Vitiello, direttore artistico “Emilio Bilotta, presidente premio Assteas Maurizio Caso Panza, si è pronunciata sui vincitori. Assegnati premi ai seguenti artisti: (Premio Poesia Assteas Prize IV), Graziella Bergantino, Stefania Siani” Premi per le opere in ceramica “I° Premio Lauro Papale; (II° Premio pm) Noemi Dotolo, Katarzyna Królikowska Pataraia, III° Premio pm Luigi Russo, Iolanda Morante, Daria Bollo; Premio Storiografia Roberto Paolini.

Il presidente Maurizio Caso Panza, affiancato dal direttore artistico  Emilio Bilotta, ha affermato che sono tutti vincitori evidenziando il grande plauso che ha avuto l’evento che ha pernesso ad un elevato numero di artisti da varie parti d’Italia e d’Europa di cimentarsi con la “fortuna e le sue forme” e che ha consentito  oltre a raccogliere le varie interpretazioni artistiche di approfondire quanto sia diversificato e interessante la sfera misteriosa delle credenze popolari, che vuole esorcizzare la fortuna.

Questo evento ha consentito in un momento particolare  segnato dal distanziamento sociale di essere inclusivi stimolando la libertà ed inserendosi difatti nelle dinamiche della biennale  www.benebiennale.com .

Il premio Assteas nel richiamare gli artisti a sviluppare opere in ceramica ed arti plastiche, vuole dare importanza al più famoso artista ceramista che la storia del territorio ci tramanda, Assteas appunto. Il catalogo e la recensione della premiazione sono scaricabili dal sito www.premioassteas.com.