Pensieri stupendi, il libro del musicista irpino Lazzaruolo

La presentazione a Roma il 31 ottobre

pensieri stupendi il libro del musicista irpino lazzaruolo

Si intitola Pensieri Stupendi l'esordio letterario del musicista irpino Lucio Lazzaruolo, edito da Progetto Cultura. Il libro sarà presentato a Roma il 31 ottobre, e come detto è l'esordio letterario del musicista campano che ha raccolto nel suo primo libro centinaia di freddure pubblicate su Facebook e spesso rilanciate da Spinoza.it e il Fatto Quotidiano.

Sottotitolato “Pensieri beffardi su politica, attualità, sport e media” basta citarne una battuta: «Renzi: "Nostalgia dell'Ulivo? Persi venti anni". Ci si poteva alleare subito con Berlusconi». "Questa è una delle battute più emblematiche del mio libro Pensieri Stupendi, che immagino come una sorta di “sfogatoio”rispetto a una situazione che rimane grave, ma non seria. In fondo noi italiani siamo sempre gli stessi. Un popolo dalle grandi qualità, ma anche con difetti notevoli. E siamo gente piena di contraddizioni. Adoriamo il cosiddetto uomo forte al comando, ma solo, in realtà, se ci consente di fare meglio i nostri affari (leciti o meno che siano). Gli ultimi venti anni temo siano stati solo un antipasto per quello che ci aspetta" commenta l'autore.

 

redazione