In bici dall'Emilia Romagna all'Irpinia: che impresa

La bella favola di tre emigranti

in bici dall emilia romagna all irpinia che impresa

I tre pazzi dello sport, Pasquale Giorgione, Niccolò Di Lillo e Angelo Melito hanno raggiunto la meta...

Flumeri.  

Hanno percorso oltre 500 chilometri, attraversando ben sei regioni, dall’Emilia Romagna all’Irpinia, facendo tappa ad Ariano Irpino e Flumeri.

Un lungo ed affascinante viaggio in bici per Pasquale Giorgione, Niccolò Di Lillo e Angelo Melito che stamane sono stati accolti nella sala consiliare Giovanni Grasso a palazzo di città ad Ariano, per essere ricevuti e omaggiati dal sindaco Enrico Franza.

Passione per lo sport ma soprattutto un gesto di amore verso le proprie radici e affetti. Festosa accoglienza al loro arrivo a Flumeri, tra brindisi, abbracci e foto.

I protagonisti di questa meravigliosa impresa: Pasquale GiorgioneNiccolò Di Lillo e Angelo Melito. Il primo è di Grottaminarda mentre gli altri due, di Ariano Irpino. Vivono  da alcuni anni in Emilia Romagna, precisamente a Misano Adriatico ma non hanno mai smesso di amare la loro terra, radici e affetti che portano nel loro cuore. 

"Siamo partiti il 9 agosto facendo tre tappe, la prima di circa 180 Km con destinazione San Benedetto del Tronto, la seconda tappa a Campomarino sempre facendo 180 km e la terza verso casa con destinazione Flumeri. Ringraziamo ancora una volta di cuore il nostro sponsor, il negozio di parrucchiere "belli capelli" di Antonietta Salza in via Roma. Ci ha aiutato in questa grande avventura e all'arrivo ha preparato un bel ristoro."

Ad accogliere i tre ciclisti anche l'amministrazione comunale, rappresentata dal consigliere Nicolino Del Serbo, sempre sensibile e disponibile verso iniziative del genere, tese a valorizzare il territorio.