Ariano, caos di notte: rotatoria sicura con gli occhi di gatto

Dispositivo di segnalamento all'altezza Incontro, a causa della chiusura dell'A16 Napoli- Canosa

Appello alla prudenza ad automobilisti, autotrasportatori e agli stessi pedoni...

Ariano Irpino.  

"Occhi di gatto, brillo di vetro", sull'asfalto nella rotatoria Incontro in località Foresta ad Ariano Irpino. Un dispositivo retroriflettente di segnalamento importante, quello disposto dal neo comandante della Polizia Municipale Gerardo Schiavo, in questo tratto di strada della statale 90 delle puglie, pericolosissimo a causa della scarsissima illuminazione, interessato da alcuni giorni, nelle ore notturne, da un traffico considerevole di auto, moto e mezzi pesanti.

Provengono da ogni parte d'Italia e dall'estero a seguito della chiusura per lavori dell'A16 Napoli-Canosa, causata dallo spostamento delle barriere new jersey di cantiere, in corrispondenza di alcuni viadotti.

Oltre all'intervento disposto dalla Polizia Municipale di concerto con l'area tecnica,  anche la società autostrade, con il personale dislocato nei punti più critici ein prossimtà degli incroci, ha predisposto dalla serata di ieri una adeguata segnaletica, lungo tutta la tratta stradale, dall'Irpinia al foggiano. 

Il traffico maggiore dalle 21 in poi soprattutto lungo le due periferie Cardito e Martiri, dove viene rivolto un invito ai pedoni, in quel tratto in cui si contano decine di morti purtroppo nel corso degli anni, a prestare ancora più attenzione in questi giorni. Ieri sera si è reso necessario l'intervento di carabinieri e polizia lungo la Variante all'altezza della galleria Maddalena e località Loreto per la presenza pericolosissima di due cani incustoditi.